Bando SI4.0 – Contributi per lo sviluppo di soluzioni innovative

Unioncamere Lombardia intende sostenere le micro e piccole imprese lombarde nella realizzazione di progetti per la sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti e servizi innovativi impresa 4.0.

Beneficiari

Micro, piccole o medie imprese con almeno una sede operativa in Lombardia.

Ambiti d’intervento

I progetti dovranno riguardare almeno una delle seguenti tecnologie di innovazione digitale 4.0:

  • soluzioni per la manifattura avanzata 
  • manifattura additiva o soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D) o simulazione o integrazione verticale e orizzontale 
  • industrial Internet e IoT 
  • cloud 
  • cybersicurezza e business continuity 
  • big Data e Analytics 
  • soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain, della value chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just in time”) 
  • software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio incluse attività connesse a sistemi informativi e gestionali – ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc. – e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ecc)
  • soluzioni e progetti inerenti l’applicazione e implementazione della tecnologia Intelligenza Artificiale o soluzioni e progetti inerenti l’applicazione e implementazione della tecnologia Blockchain 

Spese ammissibili

a) consulenza erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati

b) formazione erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati

c) investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto

d) servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati

e) spese per la tutela della proprietà industriale

f) spese del personale dell’azienda solo se espressamente dedicato al progetto (fino a un massimo del 30% della somma delle voci di spesa da a) ad e).

Nell’ambito del progetto, la somma delle spese c), d) ed e) non può essere inferiore al 25% del totale delle spese ammissibili.

I fornitori dei servizi dovranno essere qualificati e appartenere ad una delle seguenti categorie:

  • DIH-Digital Innovation Hub ed EDI-Ecosistema Digitale per l’Innovazione
  • centri di ricerca e trasferimento tecnologico
  • Incubatori certificati e incubatori regionali accreditati
  • FABLAB
  • start-up innovative e PMI innovative
  • grandi imprese
  • fornitori che abbiano realizzato nell’ultimo triennio almeno tre attività per servizi di consulenza e/o formazione alle imprese nell’ambito delle tecnologie di cui sopra

Agevolazione

Il contributo, a fondo perduto, è pari al 50% delle spese con un massimale di euro 50.000,00.

Investimento minimo euro 40.000,00.

Termini di presentazione delle domande

La domanda di contributo deve essere presentata a partire dalle ore 10 del 10 aprile 2019 ed entro le ore 12 del 31 maggio 2019.

Contattaci per maggiori informazioni

6 + 2 = ?