Il nuovo regolamento Europeo GDPR – Come adeguarsi?

WFA è lieta di portare alla vostra attenzione la collaborazione fra Websin e Singest sul tema del  nuovo Regolamento Europeo in materia di Privacy.

Websin si occupa da sempre di servizi ITC a tutto tondo e Singest è un affermato Privacy Specialist ed insieme sono in grado di assistervi nell’adeguamento al nuovo GDPR, sotto tutti gli aspetti.

COME ADEGUARSI AL NUOVO REGOLAMENTO GDPR?

Dal 25 maggio 2018, è pienamente operativo il nuovo Regolamento Europeo in materia di Privacy, entrato in vigore lo scorso 24 maggio 2016. Il regolamento, detto anche GDPR (General Data Protection Regulation) ha assunto, un anno e mezzo fa, immediato valore di legge per tutti gli stati membri della Unione Europea (UE), senza bisogno di alcuna legge di recepimento, abrogando di fatto la direttiva europea 95/46/CE.

Con l’avvento del GDPR, le aziende devono affrontare, in modo nuovo ed adeguato, il tema della “compliance” (conformità) alla Privacy; particolare attenzione dovrà essere posta dalle aziende che operano anche sul mercato europeo esportando i dati fuori dall’Italia o fuori dalla UE.

I titolari di azienda quindi dovranno rivedere ed aggiornare quanto già fatto in azienda, applicare misure di sicurezza adeguate, sia tecnologiche che organizzative, e, infine, provarne l’efficacia, raggiungendo la cosiddetta “accountability” o responsabilità d’impresa.

E’ un argomento di estrema importanza, anche per il nuovo e potente apparato sanzionatorio, che prevede sanzioni fino ai nuovi livelli di 20 o 40 milioni di euro – oppure fino al 4% del fatturato mondiale .

Contattaci per maggiori informazioni

1 + 1 = ?