Bando Marchi +3: contributi a fondo perduto per la registrazione dei marchi

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) con il bando Marchi+ 3 intende sostenere la capacità innovativa e competitiva delle piccole e medie imprese attraverso la concessione di agevolazioni per l’estensione all’estero dei propri marchi.

Ambiti d’intervento

  • MISURA A – Favorire la registrazione di marchi comunitari presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale)
  • MISURA B – Favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale)

Beneficiari

Sono ammissibili alle agevolazioni previste dal bando le imprese che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere una dimensione di micro, piccola o media impresa
  • avere sede legale e operativa in Italia
  • essere regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle Imprese

MISURA A 

Possono richiedere l’agevolazione le imprese che alla data di presentazione della domanda di agevolazione abbiano effettuato un deposito di domanda di registrazione presso EUIPO di un nuovo marchio

MISURA B

Possono richiedere l’agevolazione le imprese che alla data di presentazione della domanda di agevolazione siano titolari di un marchio registrato a livello nazionale o comunitario o abbiano già depositato domanda di registrazione nazionale o comunitaria.

Spese ammissibili

MISURA A

  • progettazione del nuovo marchio (ideazione elemento verbale e progettazione elemento grafico)
  • assistenza per il deposito
  • ricerche di anteriorità
  • assistenza legale per azioni di tutela del marchio in caso di opposizione/rifiuto/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione
  • tasse di deposito presso EUIPO

Ai fini dell’ammissibilità tutte le spese (comprese le tasse di deposito) devono essere sostenute a decorrere dal 1 giugno 2016 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione.

MISURA B

  • progettazione del nuovo marchio nazionale/EUIPO
  • assistenza per il deposito
  • ricerche di anteriorità
  • assistenza legale per azioni di tutela del marchio in caso di opposizione/rifiuto/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione
  • tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale

Ai fini dell’ammissibilità tutte le spese (comprese le tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale) devono essere sostenute a decorrere dal 1 giugno 2016 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione.

Agevolazione

L’agevolazione, a fondo perduto, è concessa fino all’80% (90% per USA o CINA) delle spese ammissibili con un massimale pari a euro 6.000,00 per domanda relativa ad un marchio depositato presso l’EUIPO e per domanda relativa ad un marchio depositato presso OMPI che designi un solo paese.

Il contributo è elevato ad euro 7.000,00 per ciascuna richiesta di agevolazione relativa ad un marchio depositato presso OMPI che designi due o più Paesi.

Termini di presentazione delle domande

Le domande potranno essere presentate dalle ore 9 del 7 marzo 2018 e fino all’esaurimento dei fondi disponibili.

Contattaci per maggiori informazioni

6 + 1 = ?