MISE: credito d’imposta per spese pubblicitarie 2017

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha annunciato l’introduzione di incentivi fiscali per investimenti pubblicitari su quotidiani, periodici e sulle emittenti televisive e radiofoniche.

Beneficiari

Il credito d’imposta può essere richiesto da liberi professionisti e imprese di qualunque dimensione e forma giuridica.

Ambito d’intervento

L’agevolazione fiscale è volta ad incrementare gli investimenti in campagne pubblicitarie su media tradizionali:

  • stampa quotidiana e periodica, anche on line
  • emittenti televisive e radiofoniche locali analogiche e/o digitali

Per ottenere il credito è necessario che il valore degli investimenti pubblicitari effettuati superi dell’1% il valore degli analoghi investimenti sostenuti nell’anno precedente sui medesimi mezzi di informazione.

Il credito d’imposta si attribuisce, nel 2018, relativamente agli investimenti pubblicitari effettuati dal 24 giugno al 31 dicembre 2017.

Agevolazione

Il credito di imposta sarà utilizzabile solamente in compensazione e spetterà nella misura del:

  • 75% del valore incrementale per imprese e lavoratori autonomi
  • 90% del valore incrementale per le piccole e medie imprese, le micro imprese e le start up innovative

Termini di presentazione della domanda

Ulteriori dettagli riguardanti le spese ammissibili, i casi di esclusione, la procedura per la presentazione dell’istanza di fruizione e la documentazione richiesta saranno specificati dal MISE nel decreto attuativo che dovrebbe essere pubblicato entro il 22 ottobre 2017.

Contattaci per maggiori informazioni

3 + 2 = ?