Contributi a fondo perduto per la valorizzazione turistico-culturale della Lombardia

Regione Lombardia intende sostenere progetti volti alla valorizzazione di alcune tematiche culturali particolarmente attrattive da un punto di vista turistico attraverso la loro messa in rete e lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi e integrati.

Beneficiari

Possono partecipare aggregazioni formate da almeno tre partner. Sono ammessi operatori economici organizzati sia in forma di micro, piccole e medie imprese, sia in forma di attività professionali, appartenenti ai settori:

  • culturale e creativo (arti visive, spettacolo dal vivo, editoria, musica, cinema e videogiochi, design, moda, comunicazione, e marketing e digitale)
  • del turismo (strutture ricettive, tour operator, agenzie di viaggio), della distribuzione commerciale (bar e ristoranti, commercio al dettaglio in sede fissa) dei servizi e dell’artigianato

Per il settore culturale e creativo, è ammessa anche la partecipazione di Associazioni/Fondazioni che agiscano in regime di impresa.

Ambiti d’intervento

Progetti integrati con almeno tre partner di cui almeno uno appartenente all’area turistico/commerciale e uno a quella creativo/culturale.

I Progetti devono contemplare un intervento trasversale di promozione e valorizzazione turistico – culturale coerente con le seguenti aree tematiche:

  • patrimonio culturale immateriale
  • itinerari e cammini culturali
  • arte contemporanea
  • patrimonio archeologico

Agevolazione

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 70% dell’investimento ammesso, con un tetto massimo di euro 500.000,00.

L’investimento minimo complessivo deve essere pari a euro 100.000,00.

Termini di presentazione delle domande

La domanda potrà essere presentata a partire dal 4 settembre.

Il criterio di assegnazione del contributo è di tipo valutativo.

Contattaci per maggiori informazioni

3 + 2 = ?