Regione Lombardia: bando Smart living per progetti integrati nella filiera delle costruzioni

Regione Lombardia ha stanziato 15 milioni di euro per le aggregazioni di imprese che elaborano progetti integrati tra produzione, servizi e tecnologia nella filiera delle costruzioni.

‏Beneficiari

Aggregazioni composte da almeno 3 soggetti, di cui almeno due PMI ed un soggetto a scelta tra Università e grandi imprese appartenente ai comparti manifatturiero, costruzioni, commercio, servizi.

Ambiti d’intervento

Sono ammissibili i progetti che prevedano attività di:

  • sviluppo sperimentale

abbinate ad almeno un’attività a scelta tra:

  • attività di Innovazione dei processi e dell’organizzazione

e/o;

  • attività di innovazione di prodotto

Inoltre, ciascun progetto deve essere in grado di generare ricadute nella filiera dello Smart Living (“Abitare Intelligente”), promuovendo e garantendo l’inclusione, la sicurezza, il benessere, la salute e l’eco-sostenibilità, anche tramite l’applicazione e lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali; a tal fine i progetti devono essere coerenti con una o più delle seguenti tipologie progettuali:

  • impatto ecologico in ogni singola fase del ciclo di vita dei prodotti: produzione, gestione, recupero
  • valore energetico-funzionale di nuovi materiali riciclati e riciclabili, per ideare e produrre oggetti/mobili di design sostenibile per l’arredo della casa (eco-design)
  • Smart Supply Chain: filiera integrata di processi/modelli di business e produttivi, anche in chiave export
  • soluzioni di screening energetico e anti-sismico degli edifici
  • elaborazione e implementazione di modelli innovativi di intervento sul patrimonio edilizio esistente: adeguamento
    sismico, recupero edilizio, riqualificazione energetica e/o strutturale
  • domotica, anche finalizzata a favorire l’autonomia e l’accessibilità a supporto dei servizi della persona, il wi-fi e la sensoristica avanzata (IoT)
  • sistemi di progettazione virtuale, con particolare riferimento al Building Information Modelling, di prototipazione avanzata e di home & building automation
  • additive manufacturing/3D printing per la produzione di oggetti fisici tridimensionali personalizzabili e le tecnologie di
    cybersecurity per proteggere collegamenti, dispositivi e dati, garantendone la necessaria privacy
  • big data analysis, le tecniche di intelligenza artificiale “Sistemi cognitivi” e le tecnologie in ambito Cloud Computing, a
    supporto della gestione intelligente in tempo reale dei dati e delle informazioni
  • sistemi intelligenti per la gestione, la manutenzione l’intrattenimento, il monitoraggio e la sicurezza degli impianti ad
    uso domestico, con particolare riferimento agli apparecchi elettrodomestici bianchi/bruni

Spese ammissibili

  • spese di personale relative a ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario
  • costi di ammortamento relativi ad impianti, macchinari e attrezzature
  • costi della ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, nonché i costi dei servizi di consulenza e di servizi equivalenti
  • altri costi di esercizio, inclusi: i costi di materiali, forniture e prodotti analoghi, le spese di certificazione di laboratorio per un massimo del 20% delle spese di progetto di competenza di ciascun partner
  • spese generali forfettarie per un massimo del 15% delle spese di personale di competenza di ciascun partner

Relativamente alle sole attività di innovazione di prodotto sono ammissibili oltre alle tipologie di spesa di cui al punto precedente anche le spese relative a:

  • studi di fattibilità per l’approccio all’export di nuovi mercati
  • strumenti di comunicazione innovativi funzionali all’avvio/rafforzamento di attività di export
  • conseguimento di certificazioni estere per prodotti da promuovere nei mercati target
  • traduzione ed adeguamento di manuali destinati ai paesi target.

Agevolazione

Il contributo, a fondo perduto, prevede un massimale di euro 800.000,00 per aggregazione.

Termini di presentazione della domanda

Le domande di partecipazione potranno essere presentate a partire dalle ore 12 del 1 febbraio 2017 e fino ad esaurimento della dotazione finanziaria.

Contattaci per maggiori informazioni

1 + 5 = ?