Regione Liguria: contributi per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili

Regione Liguria intende sostenere la ripresa degli investimenti produttivi connessi ai percorsi di consolidamento e diversificazione, al fine di conseguire un potenziamento della base produttiva regionale, il suo sviluppo tecnologico, la sua competitività e l’occupazione in generale.

Beneficiari

I destinatari del bando sono le micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata che esercitano un’attività economica tra quelle individuate dal bando.

Spese ammissibili

  • 1) opere murarie e assimilate consistenti nell’adeguamento degli immobili destinati all’attività per rispondere ai cambiamenti introdotti nelle linee di produzione o per elevarne gli standard di compatibilità ambientale o produttiva, nel limite massimo del 50% delle spese di cui alla voce 2
  • 2) acquisizione di impianti produttivi, macchinari ed attrezzature, nuovi di fabbrica. Sono ammissibili i mezzi mobili se strettamente necessari al ciclo produttivo e se a servizio esclusivo della struttura produttiva oggetto dell’agevolazione (sono esclusi comunque i veicoli destinati al trasporto di merci su strada per le imprese che esercitano attività di trasporto di merci su strada per conto terzi)
  • 3) acquisizione di brevetti, licenze, programmi informatici, nel limite del 20% dell’investimento ammissibile

Agevolazione

L’agevolazione è concessa sotto forma di contributo a fondo perduto nelle seguenti misure:

  • 30% della spesa ammissibile per le micro imprese
  • 20% e 10% della spesa ammissibile, rispettivamente per le piccole imprese e per le medie imprese

L’importo massimo del contributo concedibile non può superare 200.000,00 euro.

Termini di presentazione delle domande

Le richieste di contributo potranno essere presentate a partire dal giorno 05 dicembre 2016 al 15 dicembre 2016.

Contattaci per maggiori informazioni

4 + 1 = ?